» » Cinquanta sfumature di nero (2017)

Cinquanta sfumature di nero (2017) Streaming

Cinquanta sfumature di nero (2017)
Cinquanta sfumature di nero (Fifty Shades Darker) è un film del 2017 diretto da James Foley.
La pellicola è il sequel di Cinquanta sfumature di grigio (2015) e l'adattamento cinematografico del romanzo Cinquanta sfumature di nero di E. L. James, qui nel ruolo di produttrice.
La storia riprende esattamente dal punto in cui finisce il primo libro.
Anastasia Steele, neolaureata, trova lavoro in una piccola casa editrice. Christian Grey, stupendo multimilionario fanatico di pratiche sadomasochiste, cerca di ricucire lo strappo dato alla loro "relazione" da Anastasia qualche giorno prima. La ragazza aveva troncato ritenendo di non essere in grado di sopportare tutte le sue richieste 'particolari' nell'impossibilità di convivere con il suo passato oscuro.
Il rifiuto della ragazza è qualcosa di nuovo per Christian. I due riprendono a frequentarsi, e mentre lui lentamente si adatta a questa donna diversa dai suoi standard lei riesce pian piano a far breccia nel suo cuore. L'atteggiamento del protagonista maschile cambia, abbandonando lentamente le pratiche erotiche punitive per dedicarsi ad una forma d'amore più soft, solo per accontentare e non perdere la donna della quale si sta innamorando. L'amore spesso crea contrasti tra i due: lui sempre invadente, lei che cerca di mantenere la sua autonomia lottando per tenere lontano Christian dal passato che puntualmente si ripresenta.
Il secondo libro si conclude con una proposta ufficiale di Christian ad Anastasia, ma il futuro ha in serbo per loro ancora delle dure prove, il ritorno alla vita di tutti i giorni è tutt'altro che tranquillo.
Vota:
Visualizzazioni: 2925
Il nome originale:

Fifty Shades Darker

Anno: 2017
Paese: USA
Durata: 90 Min
Qualita' video:

HD

Traduzione:

Italian


Cinquanta sfumature di nero (2017) Streaming in HD Gratis










Back to Host


Film Cinquanta sfumature di nero (2017) Streaming ITA

17-10-2016, 12:42
comments powered by Disqus